Corporate Governance

Compliance

INTERNAL AUDIT

Poligrafici Printing S.p.A. si è dotata di una struttura di Internal Audit indipendente che si occupa delle attività di verifica e controllo, in particolare si fa carico di:

Assistere le società nel perseguimento dei propri obiettivi tramite un approccio professionale sistematico ed attraverso un'attività indipendente ed obiettiva di assurance e consulenza, finalizzata a valutare e migliorare i processi di controllo, di gestione dei rischi e di corporate governance;

Proporre piani d'azione 'correttivi', definiti all'interno degli audit reporting, monitorandone e verificandone l'effettiva attuazione, al fine di ottenere la conformità dei sistemi implementati con le risultanze degli audit;

Valutare la completezza, tempestività ed accuratezza della procedure amministrative contabili per la formazione delle comunicazioni di carattere finanziario in riferimento alla L. 262/2005;

Svolgere, su richiesta del Vertice Aziendale, interventi di natura consulenziale relativi alla valutazione dei rischi, al disegno dei controlli ed alla verifica dell'efficacia operativa degli stessi;

Predisporre periodicamente una relazione sull'operato della funzione stessa destinata al Comitato per il contro rischi, al Collegio sindacale al Consiglio d'Amministrazione di Poligrafici Printing S.p.A.;

Valutare, in coordinamento con l'Organismo di Vigilanza, l'adeguatezza di attività e comportamenti aziendali rispetto a quanto previsto dal D.Lgs. 231/2001.

LEGGE 262/2005 IN MATERIA DI INFORMATIVA CONTABILE E FINANZIARIA

A seguito dell’entrata in vigore della legge 262/2005 sulla tutela del risparmio, Poligrafici Printing S.p.A. ha provveduto ad adeguare, ove necessario, le procedure amministrative contabili per la formazione delle comunicazioni di carattere finanziario e a definire le regole di governance del Modello di controllo contabile e le regole di verifica periodica e di attestazione dell’adeguatezza ed operatività del Modello disegnato.

DECRETO LEGISLATIVO 231/2001

Nel marzo 2006 Poligrafici Printing S.p.A. ha approvato il Modello organizzativo ai sensi del D.Lgs. 231/2001, finalizzato a prevenire la possibilità di commissione degli illeciti rilevanti ai sensi del Decreto e, conseguentemente, la responsabilità amministrativa della società.

Il Modello adottato è un insieme di principi generali, regole di condotta, strumenti di controllo e procedure organizzative, attività formativa e informativa e sistema disciplinare, finalizzato ad assicurare, per quanto possibile, la prevenzione della commissione di reati previsti dal citato D.Lgs.Il Consiglio di Amministrazione ha nominato l’Organismo di Vigilanza (OdV), cui è stato affidato il compito di vigilare sul corretto funzionamento del Modello e di curarne l’aggiornamento, e che riferisce al Consiglio di Amministrazione e al Collegio sindacale. Il modello è stato oggetto di aggiornamenti negli anni successivi resisi necessari per tenere conto dei nuovi reati introdotti dal D.Lgs. 231.

Segnalazioni  all’Organismo di Vigilanza

Per descrivere i fatti che, a Suo giudizio, costituiscono o possono costituire una violazione del Codice Etico e delle Linee di Condotta può contattare l’Organismo di Vigilanza di riferimento all’indirizzo di posta elettronica riportato nel file sottostante “Segnalazioni agli Organismi di Vigilanza”. Le segnalazioni dovranno essere effettuate esclusivamente in forma non anonima, fermo restando che l’Organismo di Vigilanza assicurerà la riservatezza dell’identità dei segnalanti, fatti salvi gli obblighi di legge.

Organismo di Vigilanza
via E. Mattei 106, 40138 Bologna
odv.printing@monrif.net

SICUREZZA, AMBIENTE E QUALITÀ

Il Gruppo Poligrafici Printing considera principio fondamentale la sicurezza dei lavoratori. Nell’ambito della normativa vigente, ciascuna società del Gruppo adotta pertanto tutte le misure necessarie per tutelare l’integrità fisica e morale dei propri lavoratori. Al perseguimento delle finalità sopra esposte, ciascuna società destina risorse organizzative, strumentali ed economiche con l’obiettivo di garantire la piena osservanza della normativa antinfortunistica vigente ed il continuo miglioramento della salute e sicurezza dei lavoratori sul luogo di lavoro e delle relative misure di prevenzione. I dipendenti, ciascuno per quanto di propria competenza, sono tenuti ad assicurare il pieno rispetto delle norme di legge, dei principi del Codice Etico aziendale e delle procedure e protocolli aziendali ed ogni altra disposizione interna prevista per garantire la tutela della sicurezza, salute ed igiene sui luoghi di lavoro.

Con riferimento ai temi ambientali, il Gruppo Poligrafici Printing presidia i principali ambiti connessi agli impatti ambientali diretti del Gruppo e, in ottica di miglioramento continuo, conferma l’impegno ad adottare linee guida di medio-lungo periodo e una policy ambientale al fine di ridurre l’impatto diretto generato in termini di utilizzo di risorse energetiche da fonti non rinnovabili, emissioni di gas ad effetto serra prodotte, consumi idrici e gestione dei rifiuti.

PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Le tematiche di privacy e protezione dei dati sono sempre più rilevanti per il Gruppo Poligrafici Printing. Le più recenti normative hanno esteso e consolidato la tutela dei diritti degli interessati ed hanno reso necessarie regole e politiche rigorose, accompagnate da una cultura aziendale per la tutela della privacy e della protezione dei dati personali. A tale riguardo il Gruppo si è dotato di procedure e strumenti volti a garantire l’osservanza del Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali 679/2016, nonché del D.Lgs 196/2003 come modificato dal D.Lgs. 101/2018. In tema di adeguamento alla normativa privacy il Gruppo ha scelto di nominare un Data Protection Officer (“DPO”) con la funzione di sorvegliare l’osservanza del regolamento, valutando i rischi di ogni trattamento alla luce della natura, dell’ambito di applicazione, del contesto e delle finalità. Il DPO ha inoltre l’onere di collaborare con il Titolare del trattamento dei dati (“Titolare”), laddove necessario, nel condurre una valutazione di impatto sulla protezione dei dati (DPIA); informare e sensibilizzare il Titolare, nonché tutti i dipendenti, riguardo agli obblighi derivanti dal Regolamento e da altre disposizioni in materia di protezione dei dati; cooperare con il Garante e fungere da punto di contatto per il Garante su ogni questione connessa al trattamento e supportare il Titolare in ogni attività connessa al trattamento di dati personali, anche con riguardo alla tenuta di un registro delle attività di trattamento.

ALTRA NORMATIVA E REGOLAMENTAZIONE

Il monitoraggio dell’evoluzione ed aderenza alle leggi e ai regolamenti è presidiato dalla Direzione Generale per gli aspetti legali e societari.